Con la Legge 27 gennaio 2012, numero 3 è stato introdotto un nuovo meccanismo di estinzione delle obbligazioni del soggetto sovraindebitato, anche nella prospettiva di contribuire alla riduzione del contenzioso civile in materia di recupero crediti.
Questa normativa si inserisce nella nuova “filosofia” di gestione della crisi di impresa iniziata con la riforma fallimentare del 2005 caratterizzata dal passaggio da un sistema sanzionatorio ed afflittivo ad un sistema che ha come principale obiettivo il recupero dell’impresa.

LEGGE ANCHE DETTA 

 

” SALVA SUICIDIO “